fbpx
Ma perchè?

Perché il cocco è un frutto completo che non può mancare in estate?

cocco-benefici

Hai già provato, come snack estivo, la polpa fresca del cocco? È una buona alternativa ai classici spuntini, ma è anche rinfrescante e nutriente!

In estate, non può mancare in tavola o in spiaggia, della buona frutta fresca! Eh sì, perché le temperature torride, di certo non invogliano ad accendere i fornelli. In più, abbiamo maggiore necessità di bere: il nostro corpo infatti chiede a gran voce bevande e alimenti stuzzicanti, ma soprattutto dissetanti.

E se l’anguria è il frutto simbolo dell’estate, non è da meno il cocco. Irresistibile nella sua versione fresca “da frutto”, ma anche come ingrediente principale di un dolce, il cocco è una vera delizia e per questo è spesso utilizzato in cucina (ad esempio sotto forma di farina, latte o olio).

Che cos’è

È il frutto della palma da cocco (Cocos Nucifera) ed è diventato molto diffuso nell’industria cosmetica e in quella alimentare per i benefici che può apportare alla salute. Dietro alla sua corteccia legnosa e dura (da aprire con le dovute attenzioni), si nasconde una polpa bianca super deliziosa e dalla consistenza compatta. Puoi ad esempio gustarla cruda, rigorosamente fresca, dopo averla staccata dal suo guscio.

Ma dalla polpa si possono ottenere anche:

  • Latte di cocco (è privo di lattosio, e contiene potassio e vitamine)
  • Olio di cocco (ideale anche per le fritture, contiene vitamina E)
  • Farina (presenta un indice glicemico basso).

Ciascuno di questi prodotti segue un suo processo di lavorazione e puoi trovare il prodotto finale anche al supermercato. Ottima, è anche l’acqua contenuta all’interno del frutto e che puoi impiegare, ad esempio, come bevanda dissetante e nutriente. Contiene vitamine del gruppo B e le sue proprietà drenanti, contrastano ritenzione idrica e cellulite.

Proprietà del cocco

Questo frutto è ricco di nutrienti utili per l’organismo. Nello specifico, 100 g contengono circa:

  • 50,9 g di acqua
  • 35 g di lipidi
  • 6,1 g di fibre
  • 256 mg di potassio
  • 13 mg di calcio
  • 46 mg di magnesio
  • 95 mg di fosforo.

A questi si aggiungono poi acidi grassi, vitamine e altri sali minerali. Il cocco è quindi un concentrato di nutrienti e ha un buon apporto energetico, ovvero circa 358 kcal per 100 g di prodotto. È ideale come snack fresco e genuino da consumare in riva al mare, ma anche a casa o mentre si passeggia per fare il pieno di energie.

Come gustare il cocco

Puoi assaporare questo frutto da fresco, oppure puoi utilizzare la sua farina, il suo olio e il suo latte per realizzare diverse ricette. Superlativo se abbinato ad esempio al cioccolato, il cocco rappresenta un ingrediente versatile che, anche per il suo gusto delicato, si presta alla preparazione di dolci tra cui:

  • Torte
  • Dolcetti senza cottura
  • Mousse
  • Gelati
  • Biscotti
  • Semifreddi.

Puoi usarlo anche come decorazione, ad esempio tagliato a listarelle o in scaglie. E per un effetto scenografico assicurato, prova a servire i tuoi dolci all’interno del guscio del cocco…andranno subito a ruba!

Mangiare bene rappresenta uno dei primi passi da compiere per mantenersi in forma. E per monitorare l’andamento del tuo peso, ora c’è Kilocal Program, il programma gratuito che ti fornisce stimoli mentali e comportamentali e tanti strumenti per mangiare in modo sano!

In più, iscrivendoti al programma, partecipi all’estrazione di tanti premi 🙂 Cosa aspetti? Iscriviti subito e inizia il tuo percorso con Kilocal!

 

 

 

sx-image
logo
Il tuo percorso gratuito
per il controllo del peso
dx-image
Inserisci i tuoi dati e accedi in esclusiva a:
  • Guide per mangiare in modo sano ed equilibrato
  • Stimoli per raggiungere un miglior controllo del peso
  • Grande concorso Kilocal Ti Premia
  • Come hai conosciuto il servizio?
    Registrazione in corso...
    Attenzione!
    Testo errore