Ma perchè?

Perché l’organismo accumula tessuto adiposo?

Il modo in cui l’organismo immagazzina l’energia apportata dal cibo, dipende dallo stile di vita.

C‘è chi dice che il sogno di ogni donna non sia trovare il principe azzurro, ma poter mangiare senza ingrassare. C’è anche chi sembra aver realizzato questo sogno e riesce a non ingrassare senza dover rimanere costantemente a dieta, magari anche concedendosi qualche sfizio. La bacchetta magica è probabilmente lo stile di vita, un potente alleato della forma fisica.

Per non ingrassare è possibile agire su diversi suoi aspetti, non solo sull’alimentazione. Anche l’attività fisica aiuta a dimagrire, aumentando le energie consumate nell’arco della giornata.

Infatti la possibilità di aumentare o diminuire di peso dipende dal bilancio fra le energie introdotte con cibi e bevande e quelle bruciate con il metabolismo basale e mantenendosi attivi durante la giornata. In particolare, l’organismo accumula tessuto adiposo perché riceve con il cibo più calorie di quante ne brucia. Quelle in eccesso vengono convertite in grassi che vengono immagazzinati proprio nel tessuto adiposo.

Evitare di assumere troppe calorie (ad esempio mangiando troppo, oppure concedendosi troppi cibi ipercalorici) aiuta a non aumentare di peso; se, poi, se ne assumono meno di quelle che si bruciano durante il giorno, si può anche dimagrire. Un’altra strategia è aumentare i dispendi energetici agendo sul metabolismo basale e praticando un’attività fisica regolare. Di quale tipo? Dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere.

Il metabolismo può aumentare grazie all’esercizio di forza (come il sollevamento pesi), perché aiuta ad aumentare la massa muscolare; dato che avere più muscoli significa avere un metabolismo basale più elevato, il risultato finale è il miglioramento delle calorie bruciate a riposo.

Ci sono poi principi attivi che aiutano a sostenere il metabolismo, come quelli contenuti in Kilocal Magra Metabolico, che possono davvero essere utili nel percorso verso il recupero o il mantenimento della forma fisica desiderata.

Inoltre dato che per mantenersi fisicamente attivi è necessario consumare energie, muoversi aiuta a bruciare le calorie introdotte con l’alimentazione. In questo modo ai benefici della dieta si sommano quelli del movimento: se le energie introdotte diminuiscono e allo stesso quelle consumate aumentano, le calorie in eccesso si riducono più facilmente e con loro anche il tessuto adiposo in cui si depositerebbero.

SLIMMING PROGRAM