fbpx
Consigli utili

10 cibi viola che aiutano a contrastare l’invecchiamento precoce

Scopri perché questi alimenti dal colore viola, oltre a deliziare il tuo palato ti aiutano a sostenere l’organismo!

Ottima come spuntino, come merenda e anche come dessert, la frutta sa essere uno di quegli alimenti di cui non possiamo fare a meno. Che dire poi della verdura? Ce n’è per tutti i gusti e per ogni stagione! Basta soffermarsi anche solo un po’, per rendersi conto che non si tratta solo di semplici cibi dalle forme e dai colori più disparati, ma di piccoli scrigni ricchi di tante proprietà benefiche. Grazie ai numerosi nutrienti presenti al loro interno infatti, la frutta e la verdura contribuiscono al benessere generale dell’organismo, assicurando il buon funzionamento di ciascuna sua parte, pelle compresa.

La nostra amata cute ha il compito di proteggerci dall’azione dei fattori esterni che però, con il trascorrere del tempo, possono incidere su di essa, soprattutto se non ce ne prendiamo cura. È normale che la pelle vada incontro a un graduale invecchiamento, ma uno stile di vita poco equilibrato può contribuire ad accelerare questo processo fisiologico.

Nello specifico, può verificarsi una produzione eccessiva di radicali liberi che possono attivare processi infiammatori e accelerare l’invecchiamento della pelle. Tra i fattori che possono concorrere a tutto ciò rientrano:

  • il fumo;
  • l’assunzione smoderata di alcolici;
  • l’esposizione al sole senza un’adeguata protezione;
  • l’inquinamento ambientale;
  • un’alimentazione povera di frutta e verdura.

Questi ultimi alimenti in particolare, sono noti per essere ricchi di antiossidanti, vitamine, sali minerali, proteine come collagene ed elastina, ovvero nutrienti che hanno la funzione di preservare la buona salute della pelle e contrastare l’azione dei radicali liberi.

I cibi viola? Ecco perché dovresti consumarli!

I cibi viola (come anche quelli rosso/arancio/blu) devono il loro caratteristico colore alle antocianine – sostanze appartenenti al gruppo dei flavonoidi – note per le loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antinvecchiamento, poiché contrastano la formazione dei radicali liberi. L’intensità del colore in un alimento sta ad indicare le quantità di antocianine presenti al suo interno. Di conseguenza, i cibi viola ne sono particolarmente ricchi. Eccone alcuni:

1Fichi. Questi frutti sono noti per il loro gusto dolce: sono infatti una buona fonte di zuccheri e per questo è bene non esagerare con le dosi, soprattutto in presenza di patologie come il diabete. Inoltre, sono ricchi di vitamina C, indispensabile per la sintesi del collagene.

2Frutti di bosco (mirtilli neri, more, lamponi). Deliziosi da assaporare accompagnati magari con dello yogurt bianco e del muesli, questi piccoli frutti sono un concentrato di sali minerali, vitamina C, vitamina A, nutrienti che migliorano la circolazione sanguigna.

3Prugne. Sono un tripudio di polifenoli e flavonoidi, ma troviamo al loro interno anche fibre, sali minerali, vitamine.

4Melanzane. Ideali da preparare grigliate, a funghetto, con la pasta, questo ortaggio incontra il palato di tante persone, ma è anche un toccasana per l’organismo. Oltre a fibre, sali minerali (soprattutto potassio), vitamine, le melanzane sono ricche di antocianine, per lo più nella buccia (non gettarla!).

5Radicchio. Non poteva mancare lui, sua maestà il radicchio, da gustare cotto o crudo, è altresì fonte di antocianine e ha proprietà antiossidanti.

6Carote viola. Le hai già provate? Siamo abituati a quelle color arancio, ma queste viola non devi proprio lasciartele scappare. Hanno infatti una buona concentrazione di antocianine e sono anche poco caloriche.

7Patate viola. Se hai voglia di assaporare delle patate un po’ più dolci della classica bianca, ti consigliamo di provare queste viola. Contengono 2/3 volte più antiossidanti rispetto a quelle a pasta bianca, vantano pochi zuccheri e contengono antociani, fibre, sali minerali e vitamina C.

8Uva. L’uva, oltre a essere bianca, può presentare un colore che varia dal rosso al nero per via delle antocianine. Contiene anche sali minerali, polifenoli, rasveratrolo, una sostanza presente in particolar modo nella buccia degli acini, dalle proprietà antiinfiammatorie.

9Brababietola. È ricca di vitamina C, sali minerali e betalaine, il pigmento che conferisce a questo ortaggio il suo caratteristico colore.

10Cavolo viola. È fonte di vitamina C, fibre, carotenoidi e antocianine. È quindi un toccasana per il benessere del sistema immunitario e grazie ai suoi componenti, protegge la pelle dall’azione dei radicali liberi.

Tutti questi alimenti dunque, se assunti con regolarità all’interno del proprio regime alimentare, aiutano a contrastare l’invecchiamento precoce. Non dimenticare però, di proteggere la pelle ogni giorno dell’anno adottando delle precauzioni e di seguire uno stile di vita sano. Abbina dunque a un’alimentazione equilibrata anche dell’attività fisica da fare in modo costante; inoltre cerca di evitare/ridurre il più possibile le cattive abitudini e gli eccessi.

Stai cercando un programma che ti aiuti a perdere peso e a mantenerlo nel tempo? Iscrivendoti a Kilocal Program puoi accedere a consigli alimentari, motivazioni per andare avanti nel tuo percorso e a tanti video allenamenti con i nostri personal trainer certificati.

Iscriviti subito, è GRATIS!

sx-image
logo
Controlla il peso
Snellisci i punti critici
dx-image
Inserisci i tuoi dati e accedi in esclusiva a:
  • 3 video allenamenti a settimana per 3 mesi
  • Guide per mangiare in modo sano ed equilibrato
  • Strumenti e stimoli per raggiungere un miglior controllo del peso
  • Come hai conosciuto il servizio?
    Registrazione in corso...
    Attenzione!
    Testo errore