In forma con lo sport

Gli esercizi per tonificare le braccia

Braccia toniche non sono solo più sane, ma anche più belle da vedere. Per scolpirle è bene affidarsi agli esercizi di tonificazione giusti.

Che lo sport faccia bene è indubbio. Tra i suoi tanti benefici, aiuta anche a rimanere in forma o a recuperare la linea perduta. Solo che di solito si commette l’errore di concentrarsi solo su alcune parti del corpo, come le cosce, i glutei oppure la pancia. E si finisce per trascurare altre zone che, invece, meriterebbero di essere tonificate tanto quanto gli addominali o il fondoschiena: le braccia.

Quelli delle braccia sono alcuni fra i muscoli più importanti del nostro corpo. Li utilizziamo tutti i giorni per svolgere le normali attività quotidiane: per questo mantenerli allenati è importante!

Ma c’è anche un altro innegabile motivo per cui si può desiderare tonificare le braccia: scolpire la propria forma fisica in modo da non avere remore nel momento in cui si devono indossare top, vestitini o magliette a maniche corte.

Era questo uno dei crucci di Sara, avvocatessa quarantenne che fino a poco tempo fa pur di nascondere le braccia avrebbe indossato la giacca anche in spiaggia.

 

Mi vergognavo all’idea di mostrare quella ciccia e quei muscoli flaccidi. In ufficio non avevo problemi: indossavo sempre la giacca a maniche lunghe. Ma quando arrivava il momento di infilarmi una maglietta o, ancora peggio, un costume da bagno iniziavano le paranoie.

 

In realtà per tonificare le braccia possono bastare pochi semplici esercizi. Ciò che conta è bilanciare l’allenamento dei muscoli anteriori (ai quali si tende a prestare più attenzione di fronte allo specchio) e quello dei muscoli posteriori. In questo modo, infatti, le braccia risulteranno tonificate a tutto tondo e si eviterà di lasciare indeboliti alcuni muscoli, riducendo così anche il rischio di strappi e di mal di schiena.

 

Ecco un allenamento mirato proprio a tonificare i muscoli delle braccia.

1 In piedi, con i piedi alla larghezza delle spalle, le ginocchia leggermente piegate e le braccia lungo il corpo, afferrare dei pesetti tenendo il palmo delle mani rivolto in avanti. Piegare un braccio fino a portare il pesetto a livello delle spalle, mantenendo il gomito ben fermo. Tornare alla posizione di partenza. Ripetere con l’altro braccio.

 

2 In piedi, con i piedi alla larghezza delle spalle, le ginocchia leggermente piegate e le braccia lungo il corpo, afferrare dei pesetti tenendo il palmo delle mani rivolto verso le gambe. Sollevare un braccio fino a portare il pesetto circa a livello delle spalle, mantenendo il gomito ben fermo. Tornare alla posizione di partenza. Ripetere con l’altro braccio.

 

3 Sdraiati sulla schiena, afferrare dei pesetti tenendo il palmo delle mani rivolto verso l’interno. Sollevare in alto le braccia, mantenendo i pesetti all’altezza del petto. A questo punto piegare i gomiti di 90°, mantenendoli il più possibile fermi. Tornare alla posizione di partenza.

 

4 Appoggiare il ginocchio destro e la mano sinistra su una panca, mantenendo la schiena piatta. Afferrare un pesetto con la mano destra tenendo il palmo della mano rivolto verso l’interno. Piegare il braccio destro in modo che la parte tra la spalla e il gomito sia parallela al corpo e quella tra gomito e polso perpendicolare al terreno. Flettere il gomito, sollevando il più possibile il pesetto senza spostare il gomito. Tornare alla posizione di partenza. Effettuare diverse ripetizioni e ripetere l’esercizio invertendo gambe e braccia.

 

5 In piedi, con i piedi alla larghezza delle spalle, le ginocchia leggermente piegate e le braccia lungo il corpo, afferrare dei pesetti tenendo il palmo delle mani rivolto in avanti. Piegare i gomiti fino a portare i pesetti a livello delle spalle. Aprire le braccia in modo da rivolgere il palmo delle mani in avanti e sollevarle sopra alla testa fino a unire i pesetti. Ripetere l’esercizio al contrario per tornare al punto di partenza e ripeterlo.

 

6 Tra un esercizio e l’altro è possibile camminare, saltare sul posto o fare nordic walking (camminata con i bastoni) per qualche minuto. In questo modo, ovvero grazie all’esercizio aerobico, oltre a scolpire le braccia si brucerà anche qualche caloria in più, un accorgimento importante per chi vuole rimanere in forma!

 

Un aiuto in più per raggiungere l’obiettivo può arrivare dall’azione rassodante, ricompattante e levigante del LIPORIMODEXIN COMPLEXTM dei trattamenti Kilocal Rimodella, pensati appositamente per snellire e rimodellare il corpo andando ad agire sui punti critici.

SLIMMING PROGRAM