In forma con lo sport

Ritrovare il peso forma con il nordic walking

Ritrovare la forma fisica senza andare a correre è possibile con il nordic walking: fa bruciare calorie, fa bene al cuore e aiuta anche a far passare i formicolii!

Chi l’ha detto che per stare bene e mantenersi in forma bisogna fare 10 km di corsa tutti i giorni o sudare sette camicie in palestra! Fare moto è fondamentale per mantenere l’equilibrio del peso, e per la salute in generale, ma che sia uno sport adatto all’età, al livello di allenamento e alle propensioni personali; altrimenti l’ora di allenamento rischia di diventare una tortura.

Il nordic walking (in italiano “camminata nordica”) è adatto alle esigenze di tutti, anche di chi magari è un po’ in là con l’età, perché è molto facile, fa bene a tutto l’organismo e fa bruciare calorie. Quindi è ok anche per chi desidera perdere peso.

Nato in Finlandia negli anni ’30, il nordic walking è molto più che una bella camminata a passo veloce, e rappresenta una validissima alternativa alla classica corsetta, meno faticoso ma senza dubbio altrettanto salutare. Si può praticare ovunque: nei parchi, al mare, in montagna e in città, bastano due economici bastoni che in origine erano quelli usati nello sci e un abbigliamento “a cipolla”, per potersi alleggerire quando si comincia a sudare.

Il nordic walking non consiste solo nel camminare con l’ausilio dei bastoni (utilissimi come appoggio se il percorso è accidentato, ad esempio un sentiero di montagna), ma anche nel saltare, correre ed eseguire specifici esercizi con questi strumenti. Un allenamento diventa perciò tutto tranne che una cosa noiosa e ripetitiva, perché la camminata viene alternata ad altro tipo di movimento.

Marilù e suo marito Enrico, rispettivamente 72 e 74 anni, lo praticano ormai da un paio d’anni e ne sono entusiasti:

marilu-enricoNon è necessario essere già allenati per praticarlo, o avare caratteristiche fisiche particolari, o essere giovani e in perfetta forma: il nordic walking è uno sport davvero alla portata di tutti. Noi andiamo al parco il sabato e la domenica e troviamo un sacco di altra gente della nostra età che lo fa. E’ un bel modo anche per socializzare.

Ci sono tre livelli di allenamento da scegliere in base alla preparazione fisica di partenza e all’obiettivo:

  • Livello benessere: è indicato anche per chi ha qualche gap o limitazione fisica e comporta un basso livello di fatica. Lo scopo è quello di rieducare ad una corretta postura nel camminare e allo stesso tempo tonificare in modo soft l’apparato cardiovascolare
  • Livello fitness: è il livello più indicato soprattutto per chi, oltre ad allenarsi, vuole anche perdere peso. Infatti con questo tipo di allenamento si suda tanto (il che permette di eliminare molte tossine accumulate), si tonificano i muscoli (non solo gambe ma anche addome e braccia) e si migliora la resistenza aerobica
  • Livello sport: è quello più avanzato, da iniziare se e quando il fisico lo permette. A questo livello è infatti richiesta una maggiore resistenza anche perché le camminate si svolgono su forti pendenze e gli esercizi con i bastoni sono più complessi e faticosi

Senza voler diventare dei campioni, cosa ci si può legittimamente attendere praticando uno sport come il nordic walking? Ebbene, tanti sono i benefici correlati. Viene stimolata, tonificata e ossigenata tutta la muscolatura, ma senza che questo vada a sollecitare in modo pericoloso le articolazioni perché il peso del corpo e il movimento vengono meglio distribuiti grazie all’ausilio dei bastoni. Questo tipo di allenamento va a bruciare molte energie e pertanto aiuta a dimagrire chi ha problemi di peso in eccesso, migliora la coordinazione e aiuta anche a prevenire le classiche malattie articolari dell’invecchiamento come l’artrosi.

Il nordic walking è inoltre perfetto per chi ha problemi posturali e per chi svolge attività sedentarie e si ritrova spesso con spalle e schiena bloccate o con le braccia rattrappite e piene di formicolii. Camminare, correre e fare esercizi con i bastoni è divertente, soprattutto se lo si fa in gruppo, ed è anche un validissimo anti stress, considerando che la sensazione di fatica è molto inferiore a quella che si avverte praticando altri sport aerobici.

Un consiglio finale per chi volesse avvicinarsi a questa attività: indossare i Kilocal Panty sotto alla tuta, cioè i pantaloncini che, grazie all’azione termica e meccanica unite al movimento, aiutano a snellire le zone critiche di pancia, fianchi, glutei e cosce.

SLIMMING PROGRAM