fbpx
Curiosità e chicche

Cosa significa…avere il colesterolo alto?

colesterolo-alto

Tenere sotto controllo i livelli di colesterolo può aiutarti a preservare la salute del cuore. Ecco cosa puoi fare per prendertene cura.

Ormai lo sappiamo: non si scherza con il cuore! Questo meraviglioso organo è il motore pulsante della vita e mantenerlo in salute ci aiuta a stare bene e a tenere a distanza eventuali patologie a suo carico.

Il cuore infatti, oltre a soffrire le “pene d’amore”, può essere interessato dallo sviluppo di patologie, come ictus e infarto. Tra l’altro, sono proprio le malattie cardiovascolari ad essere considerate tra le cause principali di mortalità a livello mondiale.

E anche in questo caso, l’alimentazione può fare la differenza in quanto, ad esempio, elevati livelli di colesterolo nel sangue possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

Che cos’è il colesterolo

Il colesterolo è un tipo di lipide che partecipa alla produzione delle membrane cellulari e di diversi ormoni. Viene prodotto soprattutto dal fegato, ma possiamo introdurlo attraverso i cibi che portiamo in tavola. Il colesterolo dunque è un grasso importante per il buon funzionamento del nostro organismo, a patto però che i suoi livelli nel sangue non superino quelli che vengono considerati “nella norma”.

Il colesterolo alto però non produce sintomi specifici, almeno fino a quando non si presentano complicanze, come appunto un infarto o un ictus. Quindi, per monitorarne i livelli, è essenziale eseguire con una certa frequenza un prelievo ematico e far leggere attentamente i risultati al medico di base.

Colesterolo: quando preoccuparsi?

Per capire se i propri livelli di colesterolo sono nella norma o no, bisogna tener conto delle condizioni di salute personali. E soprattutto valutare i livelli del colesterolo HDL e LDL, la cui somma dà come risultato il colesterolo totale.

Si tratta di valori presenti nelle analisi del sangue, ma è bene conoscerne la differenza. Il colesterolo LDL, quello che viene considerato “cattivo”, può accumularsi lungo le pareti arteriose. Queste ultime possono restringersi se ne è presente troppo e la possibile conseguenza di questa condizione, è proprio l’infarto o l’ictus. Il colesterolo HDL invece, anche definito “buono”, protegge dall’azione del colesterolo cattivo.

Dunque, se non si soffre già di malattie cardiache, i livelli di colesterolo LDL ideali non dovrebbero superare i 130mg/dl. Mentre il colesterolo totale non dovrebbe andare oltre i 200mg/dl. In presenza invece di patologie pregresse, questi livelli si abbassano notevolmente e in tal caso, sarà il medico a fornire indicazioni sul da farsi.

Colesterolo alto: i fattori di rischio

Il nostro stile di vita incide tanto sulla presenza di livelli alti di colesterolo nel sangue. Tra i fattori che possono favorirli rientrano:

  • alimentazione scorretta dove si prediligono alimenti elaborati, alimenti fritti, condimenti grassi, insaccati, formaggi, frattaglie, cibi preconfezionati come merendine e snack vari;
  • obesità;
  • fumo;
  • attività fisica molto ridotta o del tutto assente.

Cosa fare

Il colesterolo alto può essere evitato o tenuto sotto controllo monitorandone innanzitutto i livelli nel sangue: basta sottoporsi a un prelievo del sangue.

E poi, è bene “lavorare” sui fattori di rischio. Quindi se ad esempio si è in sovrappeso, si può iniziare a seguire un regime alimentare ipocalorico per ritrovare la linea. Inoltre, sarebbe preferibile smettere di fumare (riducendo gradualmente l’apporto di nicotina) e praticare sport regolarmente (non serve affaticarsi più del dovuto, piuttosto ascoltare il proprio corpo). Infine, è bene regolare l’alimentazione rispettando quanto più possibile i pasti, le porzioni e il proprio fabbisogno energetico giornaliero.

Cosa fare invece durante le festività o anche solo se si ha voglia di qualcosa di più calorico e goloso? Ci si può concedere di tanto in tanto qualche piccolo peccato di gola, avendo sempre cura di limitare il più possibile queste occasioni!

Hai a cuore il tuo benessere e vuoi intraprendere un percorso per mantenerti in forma e monitorare il peso nel tempo? Kilocal Program è quello che fa per te! Si tratta di un programma gratuito che ti aiuta a ritrovare la linea attraverso guide, controscuse da ricordare quando abbiamo una scusa ad esempio per non allenarci, motivazioni e tanto altro.

Iscriviti subito e partecipa al Grande Concorso che premia la tua ricerca di benessere! In palio ci sono tanti buoni regalo per te. Ma affrettati…manca solo un’estrazione!

sx-image
logo
Il tuo percorso gratuito
per il controllo del peso
dx-image
Inserisci i tuoi dati e accedi in esclusiva a:
  • Guide per mangiare in modo sano ed equilibrato
  • Stimoli per raggiungere un miglior controllo del peso
  • Grande concorso Kilocal Ti Premia
  • Come hai conosciuto il servizio?
    Registrazione in corso...
    Attenzione!
    Testo errore