Consigli utili

Come tenersi in forma con le faccende domestiche

Chi l’ha detto che fare le pulizie non possa equipararsi ad una attività sportiva? Vediamo quanto si brucia e come dimagrire grazie alla “dieta di Cenerentola”.

Fare il bucato, lavare i pavimenti, rifare i letti e spolverare sono quel genere di moto non proprio piacevole per chi lo compie giornalmente. Ma sapere che fare le pulizie può equipararsi ad una attività sportiva vera e propria, magari potrebbe riuscire a renderlo più accattivante…

Da un lato una casa splendente, dall’altro un fisico tonico e scattante: un obiettivo alla portata di tutti, casalinghe e casalinghi, ma anche di coloro che, lavorando fuori casa, si ritrovano a doversi sobbarcare nel weekend tutta quella mole di mestieri trascurati durante la settimana.

Vediamo se riusciamo a convincere anche i più scettici che ci si può realmente avvantaggiare da questo tipo di esercizio. Ecco qualche esempio in termini di dispendio energetico per 30 minuti di alcune tipiche attività casalinghe:

  • Lavare i pavimenti permette di bruciare circa 114 calorie
  • Lavare i piatti a mano comporta un dispendio energetico di 56 calorie
  • Rifare i letti consente di spendere 100 calorie

Mica poco, direbbe Evelina, energica casalinga di 63 anni che sfoggia ancora oggi un fisico tonico e asciutto a dispetto della sua vita apparentemente sedentaria:

 

60-anniQuando dicevo ai miei figli che con le pulizie di casa mi mantenevo in forma mi prendevano in giro. “Non è esercizio quello” – mi diceva Alessio, mio figlio più piccolo che gioca al calcio. Mia figlia Carla, poi, quando mi vedeva tutta allegra alle prese con aspirapolvere o ferro da stiro si limitava a lanciarmi qualche sguardo compassionevole. Eppure io mi sono sempre “allenata” proprio con le faccende. Del resto, cucinare per una famiglia numerosa, stirare, lavare i vetri e il balcone, per non parlare della spesa da fare tutti i giorni a piedi: non sono attività fisica???

 

Evelina fa parte di una generazione di donne che ha dedicato la propria vita alla famiglia e alla casa, senza rimpianti. Con amore si dedica ogni giorno ai mestieri, anche i più umili e antipatici, nei quali si butta a capofitto e con grande soddisfazione, proprio come se stesse praticando un qualunque altro sport. Questo suo entusiasmo ed energia che mette in tali attività sono il segreto della sua forma fisica invidiabile.

Certo, non tutti hanno la vocazione della casalinga, tuttavia, quando le pulizie s’hanno da fare, meglio farle con grinta e in modo da approfittare anche di questo tipo di attività fisica, facendo attenzione a non esagerare e a non fare movimenti che possano ripercuotersi sulla salute della schiena.

Il consiglio per bruciare più calorie possibili è innanzitutto quello di non limitarsi ad una pulizia superficiale ma di prendersi ogni volta un angolo della casa e rimetterlo a nuovo.

Se le condizioni fisiche lo permettono, si può approfittare per spostare i mobili e provare a rinnovare l’immagine del salotto, sperimentando una diversa disposizione degli arredi; oppure, se si deve fare la spesa, si può optare per farla senza la macchina, magari scovando i piccoli negozi del quartiere o approfittando dei mercati rionali. Fare le scale spesso è ideale per rassodare i glutei, e per tonificare le braccia anche un po’ di bucato a mano! Il giardinaggio infine è ideale per muovere tutti i muscoli.

Ovviamente fare le pulizie, per quanto scrupolose e vigorose possano essere, non è sufficiente a dimagrire se si hanno dei chili in eccesso da smaltire. Ma questo vale per tutti gli sport, compresa la corsa e le altre attività aerobiche! Insomma, ci vuole anche un po’ di dieta. Quale?  La “dieta di Cenerentola” naturalmente!

 Come per ogni dieta ipocalorica, per perdere peso bisogna tagliare almeno 500 calorie al giorno sul fabbisogno calorico totale. Se, ad esempio, anche per il fatto di fare un sacco di lavori in casa, servono 1.800-2.000 calorie al giorno, per dimagrire bisognerà assumerne 1.300-1.500.

Bisogna considerare anche la qualità di quelle calorie. Chi lavora in casa o comunque ha il tempo per fare la spesa, potrà scegliere materie prime fresche e di qualità (carne, pesce, verdure, uova, olio ecc.), meglio se biologiche, per costruirsi tutti i giorni un menu semplice e light ma gustoso e soprattutto salutare. Chi prepara da mangiare per la famiglia potrà sbizzarrirsi anche con i dolci (con moderazione), ma magari preparati con con farine integrali e frutta, senza troppo zucchero, grassi e creme varie.

Anche dopo una faticosa sessione di pulizie, non bisogna cedere alla tentazione di sgranocchiare la prima cosa sfiziosa che capita. A tal riguardo: via dalla dispensa tutto il cibo spazzatura: dalle merendine alle patatine in busta! Se si fa strada un certo languorino nel bel mezzo dei lavori domestici, meglio fermarsi un quarto d’ora, il tempo giusto per gustarsi una buona tisana rilassante o un tè verde, che placheranno il senso di appetito. E se proprio si sentisse il bisogno di un break spezza fame, ideali uno yogurt o un frutto fresco.

Per accelerare i tempi di dimagrimento, tra una lavatrice e una spolverata, il consiglio finale e forse più importante è quello di assumere Kilocal brucia grassi, che aiuterà a smaltire le calorie più rapidamente! E così Cenerentola potrà trasformarsi in una splendida principessa…

SLIMMING PROGRAM

CHIUDI

SCOPRI SUBITO COME RITROVARE LA LINEA

 
Kilocal Program

Programma snellimento personalizzato

Partecipa al programma di snellimento per ricevere gratuitamente risposte personalizzate con utili suggerimenti per migliorare i tuoi problemi di linea.

Anni Cm Kg Kg

Chiudi