Claudia

#2: Se corri ti sposo

Claudia
Scritto da Claudia

Un mese di dieta e due chili persi: direi che siamo sulla buona strada! Ma a rendermi così euforica non è tanto, o non solo, il responso della bilancia, ma il fatto che in 4 settimane di allenamento costante mi sono accorta che la forma del mio corpo sta effettivamente cambiando. Sarò perfetta per il giorno del mio matrimonio? Diciamo che nutro buone speranze, stando ai primi risultati.

Tre volte alla settimana io e mia sorella ci diamo appuntamento al parco per fare un po’ di corsa, e dal momento che nessuna delle due è mattiniera, abbiamo scelto come orario quello preserale (più o meno zona aperitivo). Dopo la nostra dose di jogging, ancora belle sudate ci concediamo una chiacchierata al bar davanti ad un succo di frutta rigorosamente bio e sugar free. Oltre al gossip, i nostri discorsi ruotano attorno ad un tema caldissimo: la nostra ”mission non impossibile” di tornare in forma!

In queste occasioni diventiamo spietate l’una con l’altra, ci osserviamo con occhio critico da ogni angolazione e non ci facciamo sconti: i rotolini di ciccia devono sparire!

Ieri sera momento topico, scrutandomi con sguardo indagatore mia sorella ha esclamato: “Cla, ma lo sai che ti si vede di nuovo il punto vita?” Non poteva rendermi più felice, infatti il mio addome tozzo mi stava tormentando: come potrei apparire splendida nel mio fantastico abito da sposa con la vita larga come quella di una mucca?

Ma il mio segreto non è solo la corsa: anche gli esercizi di Pilates in palestra mi stanno aiutando a scolpire il fisico, e mi accorgo giorno dopo giorno di star diventando più tonica e più soda. Ad esempio la pancetta non è più tanto rilassata e mi sembra che abbia un aspetto più compatto.

La dieta che sto seguendo non mi pesa troppo, è sana e non mi costringe a rinunciare ai piaceri della tavola. Posso infatti mangiare più o meno di tutto all’infuori delle “schifezze”, ma questo l’avevo dato per scontato; forse l’unica cosa che mi manca è la mia adorata crema alla nocciola spalmabile. Per il resto sono sempre alquanto stressata, tant’è vero che, nonostante abbia iniziato a mangiare un sacco di frutta e di verdura e a bere litri d’acqua, la pelle del mio viso è un disastro: sono piena di brufoletti e punti neri. Sembro proprio  una quasi-sposa sull’orlo di una crisi di nervi… Uff, che scocciatura!

Per fortuna che la mia amica Sonia (sì, proprio lei, quella del corsetto di pizzo a balconcino…) mi ha procurato un integratore Kilocal con effetto depurativo e drenante come coadiuvante della dieta. Secondo Sonia lo stress mi fa accumulare tossine e rallenta la mia digestione e quindi è meglio correre ai ripari con un trattamento ad hoc prima che si avvicini la data fatidica: mancano appena tre mesi. In questo modo non solo smaltirò più facilmente i chili di troppo, ma avrò un aspetto più sano e radioso. Speriamo che faccia effetto… incrocio le dita per me.

Intanto stasera si corre!

 

Le storie e i personaggi riportati all’interno di questo articolo sono inventati e pertanto non riferibili a persone e/o accadimenti specifici, tuttavia esse sono anche frutto di una rielaborazione di situazioni realistiche e pertanto in qualche modo rappresentative di episodi teoricamente possibili.

SLIMMING PROGRAM

CHIUDI

SCOPRI SUBITO COME RITROVARE LA LINEA

 
Kilocal Program

Programma snellimento personalizzato

Partecipa al programma di snellimento per ricevere gratuitamente risposte personalizzate con utili suggerimenti per migliorare i tuoi problemi di linea.

Anni Cm Kg Kg

Chiudi