Giovanni

#2: Ogni promessa è debito

Giovanni
Scritto da Giovanni

Le vacanze estive sono terminate da un po’ e, come da copione, non sono riuscito a perdere nemmeno un etto, anzi. Del resto non mi sono impegnato troppo: come potevo mettermi a dieta proprio mentre ero al mare e volevo pensare soltanto a rilassarmi e godermi la mia famiglia…

Il mio problema è sempre quello, cioè che tendo a rimandare quando devo prendere una decisione importante che riguarda la mia salute, come se questo fosse l’ultimo dei miei problemi. E la cosa bella è che mi giustifico e mi assolvo senza troppi rimorsi.

Ma ogni promessa è debito, e soprattutto stavolta ho sentito dentro di me il peso della responsabilità nei confronti di me stesso, quindi appena rientrati, per onorare la parola data tempo fa a mia moglie e a mio figlio, mi sono messo d’impegno per riparare i danni derivati dagli eccessi alimentari delle vacanze.

Non solo sto seguendo una dieta, ma ogni mattina, puntuale come un orologio svizzero, mi dedico ad uno degli sport più indicati per smaltire il grasso addominale: la corsa. Mi piace, ho scoperto che con le cuffie alle orecchie e l’alba che colora il cielo all’orizzonte mi sento un uomo nuovo, come non mi capitava da tempo.

Allora butto fuori tutte le tossine, che nel mio caso non sono solo i chili di troppo, ma soprattutto pensieri negativi, preoccupazioni, grattacapi al lavoro e in casa… In poche parole, quando corro smaltisco anche lo stress che mi stava avvelenando. E mi sento davvero più leggero, così quando torno a casa e mi infilo sotto la doccia mi lavo via di dosso anche il peso della vita.

Mi sono accorto che non c’è bisogno di abbuffarmi di cibi grassi e di esagerare con l’alcol per rilassarmi e godermela un po’, ma per farlo ho dovuto cambiare seriamente atteggiamento. Certo, ci sono dei giorni in cui ho la tentazione di aprire il frigo e aprirmi una bella birra da sorseggiare sul divano accompagnata da un pacchetto di patatine giusto per gradire, ma per il momento sto riuscendo ad attenermi al programma della dieta.

Mia moglie e i miei bambini mi sono di grande supporto, mi sostengono e mi incitano. Ieri mattina Marco mi ha beccato mentre mi preparavo per uscire a fare jogging: era prestissimo e voleva a tutti i costi venire con me per allenarsi, ho faticato non poco per convincerlo a tornarsene a letto! E che dire di Stefano, il grande, che il primo giorno di dieta ha attaccato un foglio sul frigo con la scritta: “Papà siamo tutti con te.

Anche al lavoro sto cercando di assumere un atteggiamento più distaccato, ed evito di fare troppi straordinari. Alla fine, se sono concentrato e positivo, riesco a risolvere molti più problemi nella metà del tempo.

Al momento sono riuscito a perdere 4 kg e il mio girovita si sta assottigliando, merito anche di un integratore naturale che mi ha procurato mia moglie dalla farmacia. Si chiama Kilocal Uomo ed è molto utile per chi come me deve smaltire anche il grasso addominale.

Insomma, sono proprio contento di me e motivato… devo solo perseverare per rendere i miei figli ancora più orgogliosi del loro papà!

 

Le storie e i personaggi riportati all’interno di questo articolo sono inventati e pertanto non riferibili a persone e/o accadimenti specifici, tuttavia esse sono anche frutto di una rielaborazione di situazioni realistiche e pertanto in qualche modo rappresentative di episodi teoricamente possibili.

SLIMMING PROGRAM

CHIUDI

SCOPRI SUBITO COME RITROVARE LA LINEA

 
Kilocal Program

Programma snellimento personalizzato

Partecipa al programma di snellimento per ricevere gratuitamente risposte personalizzate con utili suggerimenti per migliorare i tuoi problemi di linea.

Anni Cm Kg Kg

Chiudi