Consigli utili

Trucchi pratici per mantenersi in forma nella vita quotidiana

Spesso si crede di non avere tempo da dedicare a sane abitudini, ma in realtà il compito potrebbe essere più semplice del previsto.

Per mantenersi in forma è necessario fare in modo di bruciare più energie di quante se ne assumono con il cibo. Riuscirci è più semplice se si combinano due approcci complementari: garantirsi un’alimentazione senza eccessi calorici e associarla a un’attività fisica regolare.

A volte, però, trovare il tempo per occuparsi di se stessi sembra impossibile. Era proprio questa la sensazione di Lucia, 29 anni, da poco alle prese con un nuovo lavoro che occupava gran parte delle sue giornate.

Quando arrivavo a casa ero stanchissima e non avevo nessuna voglia di mettermi ai fornelli, e a pranzo mi limitavo a uno yogurt, a un trancio di pizza o al primo street food che capitava. Anche lo sport era fuori discussione: volevo solo riposarmi sul divano.

Quando, però, si è accorta che il suo nuovo stile di vita la stava facendo ingrassare, la nostra amica ha iniziato a riflettere sui possibili vantaggi di qualche piccolo sacrificio.

 

Quando ho iniziato a passare un po’ di tempo in cucina mi sono accorta che poteva essere rilassante. E con poco sforzo in più è anche possibile organizzarsi per il pranzo! In palestra, invece, non sono riuscita ad iscrivermi, ma ho imparato che nei miei impegni quotidiani si nascondevano alcune buone occasioni per muovermi un po’.

Lucia ha utilizzato veri e propri trucchi per riuscire a bruciare di più e ad assumere meno calorie senza patire i morsi della fame. Ecco alcune idee realizzabili nella vita quotidiana:

 

NON ESAGERARE CON LE QUANTITÀ DI CIBO

Ricorda che puoi valutare le porzioni anche con le mani:

  • Per pasta, pane, patate, ortaggi (come i broccoli) e frutta (come la mela), una porzione corrisponde a un pugno;
  • Per le verdure a foglia a quante stanno in due mani aperte;
  • Per la carne e il pesce grasso è un palmo, mentre per il pesce magro (come il merluzzo) è tutta la mano aperta;
  • Per misurare un pezzo di formaggio bastano due pollici distesi affiancati;
  • Per il burro l’ultima falange pollice;
  • Per il cioccolato l’indice e, una volta ogni tanto, per una fetta di torta indice e medio paralleli;
  • Infine, una porzione di frutta fresca sta in una manciata e una di frutti piccoli (come more e lamponi) in due mani unite a coppa.

 

PROVA A CUCINARE

Lucia ha ragione: può aiutare a rilassarti! In più può darti una mano a dare un taglio alle calorie. Infatti per preparare piatti elaborati come quelli che si possono tenere nel congelatore o acquistare in rosticceria ci vuole del tempo, e proprio la mancanza di tempo potrebbe aiutare naturalmente a preparare cibi più semplici e meno calorici.

 

CERCA DI MANGIARE IN MODO SANO ED EQUILIBRATO

E’ tutta questione di equilibrio, che devi cercare di rispettare anche quando sei fuori casa. Puoi preparare qualcosa in più la sera e conservarlo per il giorno successivo. In generale, abbonda con la verdura, da consumare preferibilmente cruda: aiuta a saziarti con poche calorie. E’ ideale anche come spuntino; puoi ad esempio prepararti delle carote tagliate a bastoncino e sgranocchiarle all’ora della merenda.

 

FAI GLI SPUNTINI

Aiutano a non arrivare a tavola affamati e a evitare abbuffate pericolose per la linea.

 

ASSUMI UN BUON INTEGRATORE

Alcuni, come Kilocal Magra Metabolico, aiutano a favorire il fisiologico metabolismo e a contrastare il senso di fame. Altri, come Kilocal Depurdren Slimcell, contribuiscono sia a controllare il peso sia a favorire i fisiologici processi drenanti e depuranti e a contrastare gli inestetismi della cellulite.

 

CERCA DI FARE PIU’ MOVIMENTO

Non devi necessariamente iscriverti in palestra o andare a correre tutti i giorni. Sono molti gli stratagemmi che, nel loro piccolo, possono darti una mano a mantenerti in movimento durante la giornata. Ad esempio, potrebbe aiutarti parcheggiare un po’ più lontano dall’ufficio e fare le scale anziché usare l’ascensore. Potresti anche alzarti dalla sedia e camminare un po’ mentre sei al telefono e adottare un atteggiamento generale: evitare di affidare ogni compito alla tecnologia. Anziché mandare una email per una comunicazione al collega che sta in un’altra stanza potresti alzarti e andargliene a parlare di persona; anche questo è movimento!

 

SLIMMING PROGRAM