Fa ingrassare o dimagrire?

Tanta frutta fa ingrassare o dimagrire?

La frutta di per sé non è certo un alimento ingrassante, anzi fa bene alla salute. Ma c’è frutta e frutta. E c’è quantità e quantità.

La frutta è sicuramente uno dei cibi più salutari e adatti a tutti, perché fornisce zuccheri semplici (quindi energia a rapido assorbimento), fibre benefiche per l’intestino, acqua che mantiene ottimale il livello di idratazione, vitamine e minerali. Detto questo, proprio perché si tratta di un alimento zuccherino, molte persone a dieta dimagrante decidono di privarsene convinte, in questo modo, di raggiungere più facilmente il loro obiettivo. Altre, invece, amanti dei dessert, la usano per gratificare il palato con qualcosa di dolce. In entrambi i casi si può commettere un errore.

Di per sé la frutta non è certo un alimento ingrassante. Anzi, proprio il suo alto contenuto in fibre e in acqua ci aiuta a combattere la ritenzione idrica e la cellulite, così come la stitichezza. Ma la frutta non è tutta uguale, esistono frutti più calorici di altri, e soprattutto si deve sapere come e quando mangiarla.

Dal momento che è ricca di zuccheri, è bene non sforare le 5 porzioni quotidiane consigliate dall’OMS. Cosa si intende? Una porzione è costituita da un frutto medio, ad esempio una mela, una pera, una banana non troppo matura, un’arancia, una coppetta piccola di ciliegie o di fragole, due mandarini ecc. Queste quantità si devono distribuire nell’arco della giornata, meglio se nella prima parte. Ad esempio la frutta non dovrebbe mai mancare a colazione, è perfetta per uno spuntino a metà mattina e metà pomeriggio, e in generale ogni volta che ci viene un attacco di fame nervosa.

Se vogliamo smaltire un po’ di ciccia, però, orientiamoci per i frutti con basso indice glicemico e con effetto diuretico e drenante, come l’ananas, i kiwi, lamponi e mirtilli, le mele, l’anguria, le susine. Al bando, invece, la frutta sciroppata, quella sotto spirito, e le aggiunte caloriche come panna, zucchero o miele, sciroppi, cioccolato ecc. Insomma, viva la frutta in purezza!

E se la frutta causa gonfiore? Per favorirne la digestione possiamo affidarci a Kilocal Pancia Piatta, utile a favorire i processi digestivi e a contrastare la tensione addominale.

SLIMMING PROGRAM