Ma perchè?

Perché è importante fare colazione tutti i giorni?

Evitare il primo pasto della giornata può essere deleterio per la linea e non solo: fare colazione è un vero toccasana per il benessere fisico e le performance mentali.

La colazione è uno dei pasti principali della giornata. I motivi per farla tutti i giorni non mancano, primo fra tutti caricarsi di energia dopo il digiuno notturno, ma non solo: mangiare ogni mattina in modo salutare si associa all’adozione di migliori abitudini alimentari che aiutano a garantirsi una dieta completa, ricca di vitamine, minerali e fibre e povera di grassi e di colesterolo.

A trarne benefici sono sia il fisico sia la mente. Infatti la colazione aiuta ad avere più forze a disposizione durante la giornata e a proteggere il cuore e il metabolismo; chi non salta questo primo pasto tende ad esempio a mantenere a bada il colesterolo e a correre un minor rischio di diabete. Inoltre ha migliori capacità di concentrazione e riesce a dare il meglio al lavoro.

Viceversa, la cattiva abitudine di saltare il primo pasto della giornata è spesso associata a comportamenti poco salutari che mettono in pericolo il benessere psicofisico. Sembra ad esempio che chi non fa colazione tenda ad assumere più grassi, colesterolo e calorie. A rimetterci possono essere sia la salute cardiometabolica (minacciata dall’aumento del colesterolo totale e di quello cattivo a digiuno e dell’insulina dopo i pasti) sia la linea.

In effetti chi non fa colazione tende ad avere un indice di massa corporea e una circonferenza alla vita più elevati. La colpa potrebbe essere degli attacchi di fame che possono colpire in attesa del pranzo e durante il resto della giornata, che si possono invece evitare grazie al senso di sazietà promosso dal cibo mangiato al mattino.

Il fatto di fare colazione, però, non basta: anche quello che si mangia fa la differenza. In generale, i breakfast più salutari che aiutano a mantenere la linea non sono certo quelli ricchi di grassi e di calorie, ma a base di cereali integrali o di proteine.

In particolare, queste ultime favoriscono il senso di sazietà fino all’ora di pranzo, aiutando così ad evitare di mangiare troppo. Inoltre una colazione proteica sembra aiutare a perdere chili proprio a livello della pancia (dove si accumula il grasso più pericoloso per la salute) e a mantenere più massa muscolare (che a sua volta aiuta a mantenere alto il metabolismo).

Cosa mangiare, quindi? Per chi non è a dieta possono andare bene una tazza di latte con una fettina di pane con burro e marmellata oppure qualche biscotto. Chi è a dieta può invece optare per cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi, magari abbinati all’immancabile frutta e verdura, oppure per delle uova, che secondo alcuni studi potrebbero aiutare a perdere anche più del doppio del peso perso da chi, invece, sceglie una colazione a base di carboidrati.

Certo, puntare tutto sulla colazione non è il modo migliore per perdere peso. Piuttosto, per dimagrire in modo sano e non recuperare subito i chili persi è meglio garantirsi uno stile di vita salutare durante tutta la giornata, seguendo i principi di una dieta equilibrata e praticando un’attività fisica regolare.

Anche gli integratori alimentari possono fare molto da questo punto di vista. Il chitosano può ad esempio aiutare a ridurre l’assorbimento dei grassi; Kilocal Active Slim unisce la sua azione a quella del tè verde, dell’arancio amaro e dell’inulina per aiutare a prendersi cura della propria forma fisica sia di giorno sia di notte.

SLIMMING PROGRAM