Consigli utili

Le 10 mosse strategiche per non riprendere i chili persi

kilocal consigli mantenere peso

Far fatica a dimagrire e una volta finita la dieta ingrassare di nuovo? Si chiama effetto yo-yo. Ecco i consigli per evitarlo e restare in forma più a lungo.

Il successo di una dieta dimagrante, in termini di chili persi e linea ritrovata, è un risultato esaltante che però spesso si rivela effimero. Si chiama effetto yo-yo, quello che si concretizza nel continuo salire e scendere del peso determinato dal fatto di entrare e uscire da diete ipocaloriche sempre diverse e poi ingrassare di nuovo.

In effetti, diciamocela tutta, proprio il timore di recuperare i chili faticosamente persi rappresenta il principale spauracchio di ogni persona che si mette a dieta. E’ tanto bello ritrovarsi in linea perfetta, quanto traumatico accorgersi che, una volta reintrodotti nell’alimentazione quotidiana i cibi prima vietati, il girovita torna ad allargarsi. E allora… via con un’altra dieta! E poi un’altra, e un’altra ancora! All’infinito? No, se impariamo a capire questo semplice concetto: non dobbiamo stare per tutta la vita a stecchetto per restare in forma, non siamo costretti al sacrificio a tutti i costi, ma dobbiamo reimpostare la nostra idea di nutrizione sana.

Quando pensiamo al cibo che ci piace, quello che ci fa venire l’acquolina in bocca, ci vengono in mente un sacco di “schifezze”: palatine fritte, snack e cioccolatini, creme spalmabili alla nocciola, pizza, panini, tiramisù, merendine, biscotti ripieni e piattoni di pasta alla carbonara o di lasagne al forno. Si tratta in parte di alimenti del tutto malsani (il cosiddetto junk-food o cibo spazzatura), e in parte di cibi ipercalorici da consumare una volta ogni tanto. Quello che ci resta è un meraviglioso mare magnum di possibilità gastronomiche, di combinazioni e ricette straordinariamente gustose e sorprendentemente sane. Una vasta scelta che spesso ignoriamo del tutto, piuttosto attratti dalle sirene del marketing che “pompa” esattamente il tipo di cibo che ci fa più male.

Seguire una dieta ipocalorica ci serve per smaltire i chili di adipe accumulati ma, una volta raggiunto l’obiettivo e tornati normopeso, dobbiamo capire che la nostra alimentazione deve cambiare per  sempre, e non che finalmente abbiamo il via libera per lasciarci andare di nuovo.

Ciò che mangiamo ci serve per stare bene, per far funzionare al meglio il nostro corpo, per mantenere attiva la mente e scattanti i muscoli. Per questa ragione, la prima cosa da fare dopo aver seguito un regime dimagrante è quella di studiare uno schema alimentare strutturato sulle nostre esigenze, magari facendoci aiutare da un nutrizionista, e all’interno di questo inserire tutti i cibi, nessuno escluso, da  consumare in modo gustoso e sano, nelle dosi giuste e nelle proporzioni ideali.

Cibo sano, cibo di qualità, cibo buono. Difficile? No, è solo questione di abitudine.

Vediamo 10 consigli validi per la vita da seguire per mantenere il peso forma conquistato e restare in linea veramente a lungo.

1Seguire lo schema dietetico di base. Il nostro corpo è ancora modulato sullo schema della dieta, pertanto non possiamo tornare alla fase precedente di botto. Cerchiamo piuttosto di apportare piccole modifiche al menù settimanale e di aumentare in modo molto graduale le porzioni. Ad esempio reintroduciamo la pasta o il riso anche ogni giorno (in un solo pasto), ma non più di 80 g a porzione e condendoli in modo leggero. Scegliamo il pane integrale invece di quello bianco, e continuiamo a consumare tanta verdura, perché sazia e fa bene

2Aumentare le calorie gradatamente. Per lo stesso discorso di prima, non possiamo shockare il corpo, abituato alla restrizione calorica, con un’orgia di grassi e di carboidrati. Aumentiamo l’introito calorico iniziando con 100 calorie in più al giorno (ad esempio concedendoci in più rispetto a prima un quadratino di cioccolato fondente, un panino integrale, due frutti) fino ad arrivare ad un massimo di 300 calorie in più al giorno diluite in 2-3 settimane

3Occhio ai condimenti. Olio extravergine d’oliva – meglio se a crudo – e oli vegetali buoni come quello di sesamo o di canapa, succo di limone, aceto di vino, di mele o di riso, spezie stimolanti del metabolismo (peperoncino, zenzero, zafferano, curcuma), e tante erbe aromatiche ricche di oli essenziali come origano, basilico, rosmarino e alloro, sono i condimenti da preferire. Lasciamo perdere, o usiamo solo in occasioni speciali, burro, strutto, panna, besciamella, maionese e salse grasse. Limitiamo anche il sale

4Le cotture. Per rimanere in linea non appesantiamo i cibi con cotture poco sane e unte. Per i pasti di ogni giorno preferiamo le cotture in padella, al vapore, alla piastra, la bollitura, la cottura al microonde

5Bere molta acqua. Oltre  a favorire lo smaltimento dei liquidi e idratare, l’acqua a digiuno stimola il metabolismo e fa sentire sazi

6Concedersi una trasgressione ogni tanto. Fa molto bene al metabolismo e all’umore. Una volta a settimana non stiamo troppo a guardare le calorie e concediamoci un peccato di gola (uno per volta). Ad esempio pizza e birra, una frittura, una fetta del nostro dolce preferito ecc.

7Attenzione all’happy hour. Una tentazione irresistibile e un’occasione mondana a cui nessuno rinuncia è quella dell’aperitivo che diventa apericena. Stuzzichini e un buon drink sono certo gratificanti, ma apportano molte calorie. Come regolarsi? Se dobbiamo cenare dopo, preferiamo un semplice bicchiere di vino bianco con qualche oliva o della verdura in pinzimonio, oppure lasciamo perdere gli alcolici e optiamo per un succo di pomodoro, praticamente a zero calorie!

8Imparare a fare la spesa e a cucinare. E’ il sistema migliore per prendersi cura della propria alimentazione. Se non abbiamo la passione per la cucina, almeno scegliamo ingredienti sani, tanta verdura, pasta o riso bio e integrali, e prepariamoci delle belle insalatone miste, facili da fare, sazianti e salutari. I legumi li possiamo lessare e condire con semplice olio e aceto, e la carne e il pesce sono ottimi semplicemente cotti al vapore e accompagnati da verdure di stagione

9Fare più sport. E’ dura solo all’inizio, poi diventa un’abitudine irrinunciabile!

10Usare gli integratori Kilocal per mantenere il peso forma, che aiutano a restare in linea in modo semplice e naturale

SLIMMING PROGRAM