Consigli utili

Così l’acqua ti depura

L’acqua è fondamentale per il funzionamento dell’organismo e lo aiuta a liberarsi delle tossine: ecco perché non bisognerebbe mai dimenticare di bere abbastanza.

Bere ogni giorno acqua in abbondanza: è questo uno dei messaggi fondamentali delle Linee guida per una sana alimentazione italiana. I motivi per seguire questo consiglio non mancano, primo fra tutti il fatto che le cellule umane sono fatte per lo più di acqua. Ma non solo. L’acqua è indispensabile per il funzionamento di tutti i sistemi interni all’organismo, trasporta i nutrienti agli organi e li aiuta a depurarsi.

Una funzione, quest’ultima, che si ha la tendenza a sottovalutare. E’ quello che capita abitualmente a Francesca, 31 anni, impiegata in una ditta di trasporti:

Bevo pochissima acqua, a parte in estate quando fa caldo. Le mie amiche tengono sempre in borsa una o due bottigliette, se le portano al lavoro, in palestra, in giro per lo shopping; io al mattino quasi non riesco a infilarmi due calze dello stesso colore, figuriamoci se mi ricordo l’acqua… E poi sono in forma, non ho la cellulite, mangio sano, a cosa mi serve bere di più?

Francesca è fortunata perché, di solito, chi beve poco tende a trattenere liquidi in eccesso, mostrando inestetismi evidenti. Un’idratazione adeguata invece migliora la diuresi e consente di contrastare l’accumulo di fluidi nell’organismo. Da questo punto di vista non c’è un’acqua migliore rispetto alle altre: vanno bene sia quelle minerali che quelle oligominerali.

Ma il fatto di avere un bel corpo non significa che Francesca faccia bene a bere così poca acqua, anzi! Infatti, anche se non se ne accorge, ogni giorno, insieme ai cibi e alle bevande, introduce anche sostanze che, se si accumulassero nel suo organismo, metterebbero in pericolo la sua buona salute: le tossine.

Fortunatamente, l’organismo di Francesca, e quello di tutti noi, ha a disposizione degli efficaci strumenti di bonifica: il fegato e i reni. In particolare, i reni filtrano il sangue per eliminare le tossine, ma per farlo hanno bisogno di acqua! Ecco dunque che garantirsi un’idratazione adeguata è una strategia fondamentale per aiutare l’organismo a depurarsi.

Attualmente non esiste una raccomandazione sulla quantità di acqua da bere appositamente per depurarsi. Le indicazioni cui attenersi parlano di circa 2,5 litri di acqua per un uomo adulto in buona salute e di circa 2 litri al giorno per una donna in età fertile.

E se si beve troppo? Niente paura, la possibilità di ingerire più acqua di quanta ne possano eliminare i reni non è molto comune. E non bisogna temere nemmeno di ingrassare; infatti l’acqua non apporta calorie. Proprio per questo dovrebbe essere la bevanda più consumata nell’ambito di una dieta equilibrata e di uno stile di vita salutare.

Un’ultima raccomandazione: gli esperti suggeriscono di bere durante tutto l’arco della giornata, cercando di evitare di aspettare che compaia lo stimolo della sete. Anche bere ai pasti va bene, anzi: quella secondo cui sarebbe bene evitare di bere mentre si mangia è una vera e propria leggenda. Infatti bere ai pasti aiuta ad ammorbidire il cibo e a diluire i nutrienti, migliorandone così l’assorbimento.

Il consiglio per Francesca e per tutte le donne che, come lei, trascurano l’importanza di bere abbastanza acqua è quello di seguire queste poche regole per dare un maggior benessere all’organismo. All’acqua, poi, si possono anche aggiungere principi attivi vegetali che aiutano a tonificare e snellire il corpo proprio favorendo la depurazione: ad esempio quelli contenuti in Kilocal Dren o nella nuova soluzione “light” Kilocal Slimcell, il drenante-depurante dall’innovativa formula senza zuccheri, arricchita da tarassaco e betulla, che favorisce l’attività snellente.

SLIMMING PROGRAM

CHIUDI

SCOPRI SUBITO COME RITROVARE LA LINEA

 
Kilocal Program

Programma snellimento personalizzato

Partecipa al programma di snellimento per ricevere gratuitamente risposte personalizzate con utili suggerimenti per migliorare i tuoi problemi di linea.

Anni Cm Kg Kg

Chiudi