Cosa significa...

Cosa significa… Fare esercizio aerobico?

Non tutti i tipi di attività fisica sono uguali tra loro: ecco le caratteristiche e i vantaggi dell’esercizio aerobico.

Quando si muove, il corpo brucia energie. Per farlo non utilizza però sempre lo stesso combustibile; per questo l’esercizio fisico può essere di due diversi tipi:

  • Aerobico (sforzo moderato per un periodo di tempo prolungato)
  • Anaerobico (sforzi intensi ma di breve durata, al massimo pochi minuti)

Abbinato a una dieta sana, l’esercizio aerobico come il jogging o la corsa, aiuta a perdere peso, favorisce circolazione e respirazione e ha un generale effetto benefico sul metabolismo, che viene accelerato; in più, mette di buonumore perché permette il rilascio di endorfine, veri e propri antidolorifici naturali che promuovono il benessere.

Non che l’attività anaerobica sia sconsigliata per dimagrire: anch’essa ha i suoi vantaggi, ci mancherebbe! Fare i pesi in palestra, ad esempio, favorisce la costruzione della massa magra, scolpisce la silhouette e potenzia i muscoli; e più i muscoli sono sviluppati più si consumano calorie.

Insomma, lo sport va bene sempre e comunque per restare in forma e in salute. L’ideale sarebbe abbinare i due tipi di attività.

Dal punto di vista puramente tecnico fare esercizio aerobico significa ricavare energia dai nutrienti utilizzando l’ossigeno. Dietro a questo tipo di attività fisica si nasconde però anche un altro interessante dettaglio: con l’esercizio aerobico si possono bruciare i grassi in eccesso.

Infatti anche il tipo di carburante utilizzato per produrre energia durante l’attività fisica dipende dal tipo di esercizio praticato e quello aerobico, se praticato ad intensità lieve-moderata, permette di trasformare in energia una buona quota di grassi, superiore rispetto a quella che si brucerebbe con l’esercizio anaerobico.

Da un punto di vista più strettamente pratico fare esercizio aerobico significa scegliere di camminare, pedalare, nuotare o fare qualsiasi altro tipo di esercizio che preveda l’uso ripetuto dei muscoli presenti nelle braccia e nelle gambe.

Per ottenerne i massimi benefici è bene conoscere i propri limiti; infatti un affaticamento eccessivo trasformerebbe l’attività fisica in esercizio anaerobico. Per evitarlo è bene che la frequenza cardiaca e il respiro si facciano più intensi senza che si arrivi a provare una sensazione di affanno.

Per tutti questi motivi un esercizio fisico di tipo aerobico praticato ad intensità lieve-moderata è la scelta ideale per chi vuole bruciare i grassi di troppo.

Un ulteriore aiuto può poi arrivare da Kilocal Brucia Grassi, che con il suo estratto secco di Guaranà aiuta a stimolare il metabolismo dei lipidi.

SLIMMING PROGRAM